Fondatori delle città

 

Fondatori delle  città mitiche

Fondatori delle città al inizio della storia sono i sumeri.

Le città dei Sumeri sono delle vere e proprie città-stato, ciascuna autonoma e indipendente, governate da un re e il giudice supremo.

All’interno delle mura di queste città si emergono per la prima volta, costruzioni di proporzioni gigantesche: le ziggurat, che gli antichi scritti sumerici definiscono come le montagne di Dio.

Le ziggurat, come anche le mura della città mesopotamia, sono in mattoni.

I sumeri saranno i primi ad usare questo materiale da costruzione.

Il termine mattoni deriva dal latino Maltha, la malta è un composto a base di acqua, sabbia, calce o altre sostanze leganti.

Inoltre anche oggi e’ utilizzato in costruzioni e ristrutturazioni.

 Fondatori delle città e preparazione dei mattoni

Preparazione dell’impasto l’argilla e’ lavata con acqua corrente per togliere la maggior parte delle impurità.

A questo punto e’ mescolata con paglia triturata o con sabbia fine asciutta, con il fine di sgrassarla.

Questa lavorazione e’ effettuata con bastoni o con la pigiatura a piedi nudi, è ripetuta più volte a intervalli regolari durante in giorno.

Formatura: Il composto lavorato viene messo dentro forme in legno rettangolari di varie dimensioni.

L’eccedenza dell’impasto veniva modellata secondo il piano, appunto, il mattone poteva avere forma parallelepipedo o planoconvesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.