Il riscaldamento a pavimento

riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento a pavimento

 

Negli ultimi anni è sempre più diffuso l’utilizzo del riscaldamento a pavimento che permette un risparmio energetico a causa della riduzione della dispersione di calore.

Perché sceglierlo

Questi nuovi sistemi non sono adatti solo per edifici di nuova costruzione.

Sopratutto il basso costo di installazione unito alla facile applicazione lo rende idoneo anche in fase di ristrutturazione con l’installazione su una superficie esistente.

Infatti il cavo del riscaldamento a pavimento può essere posizionato in vari posti della casa a seconda delle necessità, l’applicazione avviene con una speciale membrana di ridotta altezza.

Questa membrana possiede le caratteristiche idonee per permettere l’utilizzo di questa tipologia di riscaldamento anche in caso di presenza di vari substrati difficili.

Isolamento del piano sotto

Impianto di riscaldamento a pavimento va posato secondo i spessori su un tappeto o panello isolante che isola il calore dal piano sotto.

Le piastrelle o il pavimento scelto vengono posate al di sopra del cavo permettendo un facile trasferimento del calore.

Il termostato inoltre permette il controllo e la programmazione dell’intero sistema.

L’installazione può avvenire in un singolo giorno quindi con ridotti tempi e costi.

Allo steso modo eliminiamo per sempre i termosifoni a volte ingombranti.

Ricordiamoci che bisognai mantenere anche umidità adatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.