IMPIANTI PER LA CANAPA

a

GLI IMPIANTI ITALIANI PER LA CANAPA

Nel 2013 in Puglia è  inaugurato il secondo impianto d’Italia di trasformazione della paglia di Canapa Industriale, il South Hemp.

Inoltre e utilizzata per la trasformazione proviene da coltivazioni presenti in Puglia ma anche in Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria.

 

Questo materiale molto diffuso nell’astigiano ma che ha conosciuto un periodo di abbandono superato grazie all’attività di Assocanapa. È ritenuto adatto per vari impieghi: dall’uso alimentare fino all’edilizia.

 

L’azienda South Hemp si occupa nello specifico della prima trasformazione della pianta, lavorando le paglie di canapa ottiene il canapulo, cioè la parte interna legnosa, e la fibra tecnica. Questi componenti permettono l’impiego industriale del materiale esportando 300 prodotti a base canapa come: semi, olio, biscotti, caffè e cioccolato.

 

I materiali per bioedilizia che produce l’azienda sono adatti per la costruzione di nuovi edifici e per le ristrutturazioni , nello specifico possono essere utilizzati per costituire sottofondi, cappotti isolanti e anche intonaci.

La canapa nelle nuove costruzioni e  aggiunta per isolamento dei tetti e isolamento tra intercapedine tiene del muro perimetrale.
Nelle ristrutturazioni viene aggiunta altrettanto come materiale isolante termico e acustico. Inoltre questo materiale è molto utilizzato nel impianti termici e idraulici come isolante per i giunti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.